martedì 17 marzo 2015

Orange rapsody

Da alcune settimane sto facendo un po' di esperimenti con le foglie, con l'obiettivo di utilizzarle in maniera alternativa.


Questa volta, l'esperimento è molto più semplice e veloce di quello dello stachis. Ho utilizzato delle foglie di formio per ricoprire il contenitore della composizione, scegliendo poi di realizzare un lavoro sui toni del verde, giallo, arancione.


Per fare ciò ho utilizzato dei ranuncoli di varie gradazioni di arancione. I ranuncoli sono a mio giudizio fiori bellissimi, perchè ogni fiore è diverso dall'altro ed anche i boccioli hanno una linea molto aggraziata che mi piace molto.


Purtroppo quest'anno al mercato li ho trovati raramente, forse sarà causa di questo inverno strano, non so..comunque non appena li ho visti mi ci sono fiondata e per fortuna calzavano a pennello con il mio progetto.


Come verde ho utilizzato dell'edera screziata e delle foglie di schefflera, sempre per mantenere la variante verde-gialla.


Ho ultimato il tutto con dei bellissimi kumquat che avevo raccolto nel giardino di mia mamma con l'idea di utilizzarli in qualche maniera.



Assemblato il tutto, sono stata colpita da questa esplosione di arancione



da qui l'idea di chiamare questa composizione orange rapsody...


Spero vi piaccia e che questi colori illuminino la vostra giornata!


A presto!!

martedì 10 marzo 2015

Una borsetta di foglie e fiori

Oggi mi sono divertita a fare degli esperimenti con le foglie di stachis. Sono foglie di una pianta molto simile alla salvia, hanno una texture vellutata e ben si prestano ad essere incollate su superfici di ogni genere.



Per l'esperimento di oggi ho tratto ispirazione dai lavori di Lieta. Oramai se frequentate il blog la conoscerete già, sto parlando della creatrice del blog La buca delle fate


Lieta in questi anni ha realizzato delle borsette floreali meravigliose che vi invito ad andare ad ammirare sul suo blog.


Insomma ho deciso di provare anche io a realizzare la mia borsetta floreale personale e spero di aver realizzato una composizione gradevole..



Il lavoro preparatorio è stato laborioso, poichè mi sono creata una struttura in cartone sulla quale ho poi incollato le foglie di stachis.



Infine, ho riempito la borsa con carta da giornale e per ultimo la solita spugna per fioristi.


Ho deciso di lasciare la mia borsa molto verde, ovvero con pochi fiori. 


Ho utilizzato delle fresie bianche e un'orchidea rosa/lilla come punto focale.


Per il verde ho utilizzato un mix di piante grasse, tsyllandia, araucaria e qualche altro elemento verde che ho avuto la fortuna di raccogliere in campagna.


Per realizzare i manici, invece, ho utilizzato due rami di salice ricurvi.


Che ne dite? Non è certo come avere una Chanel, ma nella vita bisogna anche sapersi accontentare..o no??