giovedì 29 gennaio 2015

Una tavola naturale


Lo scorso sabato ho partecipato ad un altro meraviglioso workshop di Lieta, spumeggiante autrice del blog La Buca delle Fate. Di questi workshop ho già parlato in passato, sono momenti speciali in cui anche le più inesperte possono creare piccoli capolavori floreali in un'atmosfera allegra e rilassata.

Come ben si capisce, sono una fan appassionata di Lieta e ogni volta che ho la fortuna di partecipare ad uno dei suoi laboratori rientro a casa felice.

Questa introduzione mi serve per farvi capire come è nata la tavola che vi propongo oggi. Il laboratorio verteva infatti sull'utilizzo di elementi molto naturali, bulbi, muschio, rametti nocciolo ed ispirandomi a questi elementi ho realizzato una composizione con viole e giacinto.



Il centrotavola e stato realizzato con una corteccia di betulla nella quale ho successivamente inserito l'oasis e stretta poi con della corda molto rustica.


I fiori scelti sono stati un giacinto in procinto di fiorire,



viole del pensiero



wax flower




Qualche elemento verde e un po' di muschio.



I segnaposto sono stati realizzati sempre con le viole e il wax flower.


Per la tavola tutto in bianco, a fare contrasto con il colore dei fiori 


Un'apparecchiatura semplice in accordo con il tipo di composizione, 


Io ho preparato la tavola, a voi l'ispirazione per il menù


Buon appetito!!




2 commenti:

  1. Bellissima tavola e bellissime combinazioni!!
    Complimenti e soprattutto grazie.. mi hai dato un sacco di spunti per le mie tavolate! :*

    RispondiElimina