giovedì 27 febbraio 2014

Un nido di germogli

La primavera stenta ad arrivare e, come oramai d'abitudine, oggi piove.. Presa dalla disperazione e con l'intento di appagare la vista e l'anima mi sono prodigata a realizzare un piccolo nido con rami di rincosperma intrecciati dal quale sbocciano germogli di fiori di prugno.







Alla fine del lavoro devo dire che il morale era decisamente migliorato...

mercoledì 12 febbraio 2014

Regalo di compleanno


Oggi è il mio compleanno. In genere non amo i festeggiamenti legati a questa ricorrenza, anzi preferisco proprio dimenticare la mia età visto che gli anni ultimamente scorrono via sin troppo veloci, però questa volta il compleanno è stato il giusto pretesto per provare come sempre a sperimentare...




Mi sono così fatta un dono: un pacchetto verde fiorito. L'idea mi è venuta da varie immagini che ho visto sul web e ho quindi provato a realizzare un mio personale pacchetto regalo.



Mi sono armata di tanta pazienza e ho lottato con le foglie di aspidistra per rivestire una scatola di cartone che avevo a sua volta ricoperto con nastro biadesivo. Una volta sistemate le foglie e appuntato il nastro, la sistemazione dei fiori è stata la parte più divertente e, come per tutte le cose belle, purtroppo la più veloce.


Per il colore, mi sono affidata al classico rosa, in gradazioni diverse per tulipani, alstromeria e fiori di pesco


Non male il risultato, anche se mi sa che nella lotta con l'aspidistra ho perso io, bisognerà fare ancora molta pratica per raggiungere un risultato impeccabile...ma il dono è per me e, con l'età, si diventa indulgenti verso se stessi...

Un'ultima cosa mi resta da dire: buon compleanno!

domenica 9 febbraio 2014

Tecniche di base: la linea a L




Lezione di composizione classica questa settimana: ecco la mia interpretazione della linea a L con una variazione di rosso, arancione e giallo...



Garofani rossi, tulipani arancioni con una screziatura di giallo, solidago e fresie bianche.


E' una composizione classica, con regole imposte in termini di lunghezza dei rami e disposizione dei fiori, quindi la fantasia si può esprimere solo con i fiori scelti. In questo caso, molto classici, mi riprometto con l'arrivo della primavera e quindi con le tante fioriture disponibili di studiare combinazioni di colore più fantasiose...



giovedì 6 febbraio 2014

La rosa candita



Quando ho deciso di aprire questo blog, ho pensato per lungo tempo ad un nome che potesse unire due mie grandi passioni: i fiori e la cucina. Poi quasi per caso mi è venuta l'ispirazione e da lì è nato il nome La rosa candita. 

Prima di renderlo definitivo, ho quindi controllato che non esistessero già altri blog con lo stesso nome e, nel fare questa ricerca, sono incappata in una serie di siti e tutorial su come preparare i petali di rosa candita (tipica ricetta genovese) e più in generale la frutta brinata.

Mi sono così ripromessa di provare a candire una rosa intera in onore del blog e ieri, finalmente, ho trovato il momento giusto per farlo.

Il procedimento è molto semplice e, mi par di capire, si applica a frutta e fiori in generale per dare un effetto brinato che può essere molto piacevole soprattutto per la decorazione di torte o centrotavola.

Basta infatti montare leggermente gli albumi, passarci la rosa e poi fare una sorta di impanatura con lo zucchero semolato. Lasciare quindi asciugare in modo che lo zucchero si cristallizzi. Devo dire che la rosa risulta quasi imbalsamata, poichè lo zucchero lo irrigidisce e credo che ciò aumenti anche la sua durata.

Il risultato lo vedete nelle foto. Alla prossima!


domenica 2 febbraio 2014

Sfere senza fine




Questo si preannuncia un post piuttosto lungo, vi avverto, innanzitutto perchè le sfere su cui mi sono dilettata sono 2 e poi perchè mi sembra che una volta mi siano venute delle belle foto e quindi non posso non metterne più possibile...



Comunque tornando a noi, fiore comune delle due sfere è la rosellina bianca, con due diverse interpretazioni.

La prima sposa la rosa ai ciuffetti di broccolo (i cavoli questa settimana erano dappertutto..). Oramai vado a far la spesa non pensando a quello che mi serve per il pranzo, ma a come posso utilizzare ciò che trovo nel reparto frutta e verdura per le composizioni..







La seconda sfera è invece più classica con il pitosforino e alcuni intermezzi di fiorellini secchi.




Chi vince la sfida?


sabato 1 febbraio 2014

Una cena tra amici

Questa settimana mi sono dedicata alle sperimentazioni in previsione di San Valentino e, ancora più lungimirante, della Pasqua. Progetti abbozzati che spero porteranno ad un risultato soddisfacente. 

Oggi, invece, complice il brutto tempo e una mattutina scappata al mercato dei fiori, ho lavorato alacremente per produrre alcune decorazioni floreali per la tavola e per la casa in previsione della cena di questa sera.

Curiosando tra i bancali della signora Rita al mercato ho scovato quella che credo sia corteccia (o foglia?) di cocco e, non potendo resistere alla tentazione, ne ho comprate una paio di fogge e dimensioni diverse.




Per questa sera ho optato per quella dalla forma più allungata che ho decorato con ciclamino, azalee ed erica tutto rigorosamente dei miei vasetti sul terrazzo.





Ne è venuto fuori un centro tavola rustico, ma piacevole sulla tavola bianca (ho già detto che è uno dei miei colori preferiti?).


             



Poichè ho dedicato gran parte del pomeriggio a sbizzarrirmi sui fiori, ho avuto poco tempo per cucinare, infatti ho appena messo l'arrosto in forno sul fil di lana per l'arrivo dei miei amici... Ho però ritagliato un pochino di tempo per preparare una torta di mele particolare che avevo visto qualche giorno fa su una rivista di cucina. Stasera l'assaggio, se ne vale la pena domani vi segnalo la ricetta.

Detto questo, buon sabato sera a tutti!