lunedì 17 marzo 2014

Riflessioni del lunedì

Oggi niente composizioni, spero mi perdonerete se invece mi permetto di fare qualche riflessione..

Ieri sera sono andata al cinema a vedere un bellissimo film: "Allacciate le cinture" di Ozpetek. Tra sorrisi e tante lacrime, questo film mi ha molto colpito anche perchè mi ha riportato indietro di anni facendomi rivivere vividamente ricordi molto tristi che col tempo erano sbiaditi.

In particolare, mi ha ricordato una giornata assolata di maggio in cui una persona a me cara, guardando fuori dalla finestra di una stanza d'ospedale, mi disse: "La vedi quella panchina al sole, la gente le passa davanti senza neanche notarla. Io darei qualunque cosa per potermi sedere su quella panchina anche per solo cinque minuti e farmi scaldare il viso dal sole. La felicità sta nel saper riconoscere e apprezzare le piccole cose".

Da allora non ho mai smesso di considerarmi una persona fortunata. Magari non ho tutto quello che vorrei, ma ho l'essenziale e in certi momenti anche di più. Certo ci sono momenti in cui la vita ti dà delle vere mazzate ed è quasi impossibile pensare positivo, però il più grande insegnamento che questa persona mi ha lasciato è che anche nei momenti più brutti c'è sempre una cosa seppur piccola che ci può portare un po' di conforto e dobbiamo allenarci a riconoscerla.

Ieri sera tornando a casa ho pensato alle tante cose belle che mi aspettano questa settimana: il caffè delle 8 con Monica, i fiori meravigliosi che mi hanno regalato ieri e coi quali sto meditando cosa realizzare (sono quelli della foto, non sono bellissimi??), l'uscita di venerdì sera con Maria, il workshop di Lieta sabato.

Insomma una serie di piccole cose che mi fanno pensare che si preannuncia una settimana meravigliosa a dispetto di tutti gli imprevisti e i contrattempi che sicuramente la costelleranno.




E' con questo spirito che mi auguro che anche la vostra settimana sia altrettanto bella. Buon lunedì!


10 commenti:

  1. … spero di avere l'umiltà di "vedere panchine" e sedermi prima che sia troppo tardi ….
    Bel post
    un saluto
    Cata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo spero anch'io per me stessa, certe volte non è facile, però è nostro dovere provarci. Grazie mille per il tuo commento. A presto!

      Elimina
  2. Ti aspetto a braccia aperte..
    p.s.
    è importante ricordarsi sempre della panchina..... ognuno di noi ne ha una nei ricordi <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E io arrivo!!! Pensa un po', sabato danno pioggia...ma non è un problema, il workshop non me lo toglie nessuno, neanche il tempo ;-))))

      Elimina
  3. Sono da sempre un'accesa sostenitrice della bellezza e del conforto che riescono a darci le piccole cose, le piccole grandi abitudini, gli incontri di tutti i giorni. Tante, tantissime piccole grandi cose. Come dici tu, Claudia, anche nei momenti più difficili, anche di fronte ad eventi che per una frazione di secondo mi hanno fatto pensare di non riuscire a reagire, un sorriso, l'abbraccio delle amiche più care ma anche la telefonata di una persona che non si sente da un po', il momento di trapiantare i gerani sul terrazzo, un piatto venuto benissimo :) e tanto altro mi hanno dato forza e continueranno a darmela. Un abbraccio e grazie. Le tue parole sono bellissime.

    RispondiElimina
  4. Mary Grace, lo sapevo già, ma me lo confermi ogni volta..sei una persona speciale! <3<3

    RispondiElimina
  5. Ciao Claudia, credo che il riconoscere la meraviglia delle piccole cose sia il segreto della sopravvivenza a quanto (troppo) c'è di brutto e sgradevole in questo mondo! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Ti rispondo solo ora, perchè con un unico computer in casa e due figlie adolescenti in certi momenti il mezzo elettronico è inavvicinabile!! Condivido appieno con quanto affermi. Grazie per aver condiviso con me il tuo pensiero. A presto!

      Elimina
  6. Ciao bella, grazie a Kreattiva ho scoperto il tuo bellissimo blog e lavoro, sono la tua nuovissima follower. Ti aspetto, a presto. http://redecoratelg.blogspot.com.es/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! È un piacere averti tra i collocarsi! Grazie! A presto sul tuo blog.

      Elimina