lunedì 27 gennaio 2014

Cavoli e cavoletti



Ieri pomeriggio mia mamma mi ha portato alcuni doni dalla campagna, tra cui qualche cavolo e un bellissimo mazzo di ranuncoli. Il cavolo verza, confesso, non mi fa impazzire, così ho cercato un modo per poterlo utilizzare senza doverlo mangiare, perchè, come mi ha insegnato proprio mia madre, nulla va sprecato..

Girando sul web ho visto numerose composizioni nei cavoli e, non avendola mai fatta, ho pensato che era l'occasione buona per provare... Ne è nata una composizione rustica, con cavoli, cavoletti, ranuncoli e tanto rosmarino.


Adesso mi avanza ancora un bel mazzo di ranuncoli e devo studiare cosa fare con quelli, sia mai che li lasci semplicemente in un vaso! Visto che ci sono, tanto vale sperimentare..in fondo si impara facendo...

Voi avete qualche idea da suggerire?



P.S. Mi rivolgo a parenti e amici che hanno il buon cuore di seguirmi...acqua in bocca con la mamma!! Non ditele che fine ha fatto il suo cavolo, se no sono cavoli amari per me...

6 commenti:

  1. Io non userei la parola"fine" parlando di questo cavolfiore! Gli hai conferito una regalità stupefacente! E' davvero un capolavoro questa composizione, Claudia!
    Baci
    MG

    RispondiElimina
  2. carina l'idea a me piacciono molto le composizioni con verdura e frutta

    RispondiElimina
  3. carino l'abbinamento a me piacciono molto le composizioni con verdura e frutta

    RispondiElimina
  4. Ecchecavoli.......sei brava ;))))))
    Anch'io adoro mescolare ortaggi e fiori <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lieta!! Da te il complimento vale doppio per me! ;))))

      Elimina